Incontri

Settimana pratica, estate 2014

Come l’anno scorso il mese di luglio sarà caratterizzato dalla settimana pratica.

Il programma di questo anno sarà intenso e vari gli argomenti.
-Letture ed esercitazioni di Scienza dell’Alimentazione.
-Introduzione alla Parassitologia con esercitazioni.
-Pareggi commentati
Lasceremo al pareggio solo le ore più “fresche” della giornata per dedicarci all’argomento centrale della settimana, il cibo, la sua trasformazione e la valutazione delle necessità alimentari nelle varie circostanze. Quindi cosa eventualmente manca nella razione del nostro cavallo e come porre rimedio. lo scopo del corso: evitare gli errori più grossolani e introdurre i principi seguiti dall’alimentarista per formulare la razione.
Il nostro riferimento sarà la pubblicazione “Nutrient Requirements of Horses” del National Research Council, USA.
Il relatore, Franco Belmonte, biologo e pareggiatore certificato della American Hoof Association di Pete Ramey.

Ospite
dell’incontro sarà “L’Isola Dei Cavalli” a Manziana (Roma).
http://www.isoladeicavalli.it / mobile: 347 995 6674
IL PROGRAMMA in dettaglio :
ORE 9-12.30
– SCIENZA DELL’ALIMENTAZIONE DEL CAVALLO LETTURE ED ESERCITAZIONI
– PARASSITOLOGIA,CONTROLLO DELL’INFEZIONE E OPPORTUNITA’ DI TRATTAMENTO
ORE 14.30-16.00
– INTRODUZIONE AI PRINCIPI DEL BAREFOOT, LO ZOCCOLO ED IL PAREGGIO ELEMENTARE
ORE 16.00-18.00
– PAREGGIO COMMENTATO ED ESERCITAZIONE PRATICA
ORE 21.00-22.00
– LA LAMINITE E LA SINDROME NAVICOLARE DAL PUNTO DI VISTA PROFESSIONALE

Presentazione domenica 20luglio, ore 15.00
Congedo sabato 26 luglio, ore 16.30
Termine per la adesione: Libero
Quota: 280 euro. L'”abbonamento a THH” e lo “scarico del sito in PDF+assistenza” costituiscono quota associativa.
I giovani fino a 21 anni esenti, studenti entro i 25, 50%.
Chi invia la sua adesione ed impegno entro il 28 febbraio vedrà ritornare il 40% del contributo(!) sotto forma di offerta di attività didattica ulteriore entro l’anno.

Chi desidera che il proprio fieno costituisca argomento di valutazione e esercitazione pratica contatti entro e non oltre la fine di GIUGNO.

Cercheremo di trovare soluzioni favorevoli per vitto e alloggio. Per i pernottamenti sono disponibili varie soluzioni, nel centro, in paese e nei numerosi b&b e campeggi della zona che garantiscono un bel soggiorno anche ai vostri accompagnatori. Naturalmente come spesso accade chi prima arriva meglio alloggia.

Se lo portate, il vostro amico a quattro zampe é benvenuto. Abbiamo tutti almeno un cagnolino adorato. Ne siete responsabili. Dovete parlare con Erica di questo.

Scrivete per tutte le informazioni che vi servono e desiderate. Potete fare riferimento a chi conoscete meglio tra Leonardo deCurtis (Ipparco), Gianmarco Fabbri, Franco, Erica.

Per chi lo desidera è possibile organizzare un incontro propedeutico il fine settimana precedente 12-13 luglio, unicamente sul barefoot ed il pareggio.

giornata d'esame...

giornata d’esame…

 

updated with modern techniques. otherwise you will have a further problem. the lack of proper diagnosis, persistence management that has been the cause of the disease, shoeing, management, feeding, balance incorrect

franco, biologia.   francesco, veterinaria.   rosanna, tutela e benessere animale.   leonardo, fisica.   michela, farmacia.    MANZIANA 2014

pratica su legno ei l gruppo sul lago di Bracciano

pratica su legno ei l gruppo sul lago di Bracciano

pratica su legno

 

 

 

 

 

Treviso, 11 maggio ’14

Nel bosco del Moltello a nord di Treviso un cavallo da commentare, uno da sferrare, una breve presentazione della storia e della tecnica del barefoot e il tempo per rispondere a tante domande.

Contatto: Francesca, 328 1216701

ore 10.30 – 17.00

Introduzione al Barefoot – Università di Teramo – 5 maggio 2014

Alla facoltà di veterinaria, Università di Teramo. Ore 9.30 – 16.00

Il prossimo 5 maggio terzo appuntamento per l’introduzione al barefoot.
Etica, Igiene, Tecnica.
Il protocollo di riabilitazione della American Hoof Association.
Il pareggio del puledro.
Relatori i pareggiatori certificati della AHA:
Franco Belmonte, biologo
Leonardo de Curtis, fisico

L’incontro é riservato ai tirocinanti dell’ateneo, alle figure professionali esterne é destinato un numero limitato di posti.
Teramo-2014

22-23 marzo. Teoria e pratica, Bologna.

22- 23 marzo a Bologna al Red Rose Ranch di Marco Campara e Valentina Bonera.

Due giornate, ore 9-22 / 8-17 (full immersion)

Marco Campara : l’etica ed il mondo reale. Gestione del cavallo.
Franco Belmonte : il barefoot e le tecniche. Il periodo di transizione. Pete Ramey e la American Hoof Association, protocollo per la riabilitazione.

Marco e Franco : introduzione alla pratica con gli attrezzi e posizioni di sicurezza per il pareggio.

Marco Campara, informazioni. tel: 338 9492361
agevolazioni sono previste per giovani e studenti. Le trovate nella newsletter di gennaio e “settimana pratica”.

Programma in dettaglio

Teoria

-Etica.
Individualità e parabola dei talenti, aspettative, addestramento ed allenamento, professionalità.
Animale Strumento Sportivo o di Lavoro vs Relazione e Benessere Animale.
Reinhold Messner e l’accettazione del limite.

-L’igiene e la tecnica.
Cosa significa igiene per noi e gli animali. L’Igiene e la prevenzione.
Come si è evoluta la tecnica.
La tecnica riflesso della conoscenza teorica e la attribuzione di funzione.

-Il piede naturale, l’individuo e la genetica, l’ambiente e l’adattamento, genotipo e fenotipo.
Pressione dell’ambiente ed antropizzazione, risposta. Allevamento e selezione del carattere.

-Anatomia e fisiologia. Schema a blocchi dello zoccolo ed attribuzione di funzione alle parti.
Carico periferico e distribuito.
La deformazione della capsula in 3D, teoria emodinamica. Bowker e la State Un. Michigan.

-L’evoluzione del pensiero.Lo zoccolo Strasser, lo zoccolo Jackson, lo zoccolo Ramey.

-L’uomo ed il suo lavoro. La riduzione delle parti tramite attrezzi. Le fasi didattiche 1,2,3.
Il piede che si automantiene; il lavoro ai quarti; su tutto il perimetro; differenziato sui due assi maggiori.

-La laminite. Segni, prevenzione. Lettura rapporto clinico Taylor. Auburn Un. Alabama.

-Sindrome navicolare. Segni, prevenzione. Lettura articolo F.B.

-La transizione.Le scarpette. Quando, perché, quali.

-Lettura “Protocollo di riabilitazione” della American Hoof Association. NON UNO SHEMA ma Tecnica,Logica, Attesa, Rispetto,Adattamento alla Situazione Reale.

Pratica

-Gli attrezzi, l’intervento graduale del proprietario e la periodicità.
-Lavoro su legno.
-L’avvicinamento all’animale. Sollevare e mantenere un arto sollevato in posizione di sicurezza.
Il ruolo dell’assistente.
-Pulizia, osservazione, misure, disinfezione
-Dimostrazione e prova da parte degli studenti.

Strumenti per la conoscenza.

Libri, siti, persone,incontri,newsletter.
Video di chiusura.

Newsletter di gennaio 2014

In questa newsletter:

  • AHA
  • Iniziative
  • Altre occasioni di incontro
  • Centri di riferimento
  • Comunione, Appartenenza, Partecipazione
  • Forze Nuove
  • Pubblicazioni
  • Bitless! Per chiarire!

Buon Anno!

A giorni invierò come di consueto le traduzioni degli articoli scelti dal numero di gennaio 2014 di The Horse’s Hoof. Il mio impegno nella traduzione, questo n° 53 sarà il quarto numero tradotto, continuerà per tutto il 2014. Poi si vedrà. Spero che questa iniziativa risvegli interesse e contribuisca al mio tentativo di formare un gruppo coeso. Risvegli è il caso di dire, perché ormai ad una decina di anni dal primo comparire sulla scena italiana della filosofia scalza chi c’è, c’è! Tutti hanno avuto modo di vedere, o intravvedere, un cavallo sferrato ed hanno avuto modo di pensare e valutare. Quindi a parte nuovi giovani o coloro che si avvicinano per la prima volta a questi grandi animali, e fortunatamente ce ne sono sempre di nuovi, non c’è molto da aspettarsi.
A voi che ormai “ci siete” spetta il compito di “farvi vedere” più che di perdervi solo nell’apostolato. Bastano poche parole ed un bel cavallo per suscitare interesse in coloro che sono ben disposti.
Parole ben dette e di significato intenso accompagnate da cavalli sound e operativi.
Sembra facile e lo è. I cavalli rispondono così bene! Ma impegnativo.
Poche parole ben organizzate sono il frutto della lettura e meditazione di centinaia di pagine e un cavallo “permanentemente sound” è il frutto di una gestione complessivamente vincente che a sua volta ha richiesto informazione ed impegno.
Il “take home message” 2014 è ancora … studiate. Per voi stessi e per loro. Vi rimangono 360 giorni…

Teramo, 24 febbraio 2014 In azienda, Etica e Principi del Barefoot

Teramo, 24 febbraio 2014
In azienda, Etica e Principi del Barefoot


23 gennaio 2014 presentazione del barefoot alla facoltà di veterinaria. Teramo.

23 gennaio 2014 presentazione del barefoot alla facoltà di veterinaria. Teramo.

Leggi Bibliografia del pareggiatore/

Cosa porterà il 2014?

AHA

L’impegno nell’aiuto a coloro che desiderano avvicinarsi alla American Hoof Association ed a Pete Ramey in particolare. Sapete che la mia non è una bottega dove si compra un titolo. Nella sezione AHA del sito una pagina è specificamente dedicata ai requisiti minimi che lo studente deve mettere insieme con lo studio, impegno personale e dimostrazione di spirito di appartenenza al gruppo.

Iniziative

La più importante, coinvolgente e lunga sarà la “Terza Settimana di Luglio” replica di quella dell’anno passato ma rivisitata nel programma, più articolato. Lasceremo al pareggio alcune ore al giorno, le più fresche, per rivolgere la nostra attenzione all’alimentazione e più brevemente, se ne avremo il tempo, ad altri argomenti di immediata ricaduta pratica rispondendo sia alle necessità formative di coloro che desiderano operare professionalmente sia di coloro per cui il cavallo resta solo un amico ed un passatempo.
Insieme al movimento ed allo spazio l’alimentazione é la principale responsabile dello stato di salute dei nostri animali. Conoscere la tecnica di pareggio ed ignorare i fondamenti di “Scienza dell’Alimentazione” é riduttivo. Luoghi comuni, indottrinamento al posto della dottrina e pubblicità fraudolenta costituiscono un costante grave pericolo.
Sono state espresse perplessità su questo programma. Chiedetevi di cosa abbiamo parlato in questi anni se non sempre e solo di “Natural Boarding”. Gestione naturale non significa fiori, farfalle e sdolcinature. La stessa ottusità che avete scoperto nei ferri ai piedi si trova nei ferri in bocca e sugli scaffali delle sellerie dove é offerto di tutto. Non basta, anche nei cassoni pieni di granaglie dei centri all’avanguardia. Sintetico o “naturale” basta fare cassa.
Voi perplessi sapete che dello zolfo contenuto nel famoso MSM tanto ne fate ingurgitare al vostro cavallo tanto ne trovate poi nella cacca e pipì? Passa e va. Sapete che il decantato sale dell’Himalaya potrebbe far danno e la nostra semplice salgemma probabilmente é tanto meglio? O che di vitamine sono strapieni il fieno e soprattutto l’erba? O che i minerali vanno attentamente valutati? Abbiamo abbastanza puledri storti e cavalli malaticci! I motivi sono in parte genetici, ignoranza dell’allevatore, in gran parte esito di una alimentazione scorrettamente spinta di gestante e puledro.
Lo zoccolo é uno dei vagoni del treno.
Non si tratta di far concorrenza ai biochimici come non si é trattato finora di insegnare ai proprietari a fare concorrenza ai pareggiatori professionisti. Ma si tratta di andare avanti e di aprire porte che aspettano. Il “solo fieno”, già saggia scelta, non deve far trascurare l’osservazione “ si, ma di che fieno e di che cosa si tratta”. Gran parte del fieno prodotto e venduto oggi non ha più le caratteristiche che aveva un tempo.
Gli articoli che appaiono sulle riviste divulgative e The Horse’s Hoof è una di queste anche se cerca dopo tanti anni di mantenersi disperatamente a buon livello, sono parziali e sponsorizzano prodotti senza dare visione di insieme. La nostra “Settimana” sarà condotta sulla falsariga delle pubblicazioni del National Research Council.
Una full immersion ed il limite rappresentato dalla nostra resistenza.
Compagni in questa avventura saranno la AHA, l’esperienza di Pete Ramey e dei ricercatori che fanno parte del gruppo, direttamente o in qualità di consulenti. Primi fra tutti la veterinaria Taylor ed il veterinario Tomas Teskey così vicino e partecipe dei nostri principi e alla nostra etica. Tomas l’anno scorso ha voluto essere parte di b&b-s. E nonostante le migliaia di miglia e le difficoltà riusciamo ad essere sorprendentemente vicini.

Le informazioni riguardo alla “Settimana” possono essere richieste a me, a Leonardo deCurtis moderatore della sezione barefoot dei forum Cavallo Planet e Il Cavallo ed a Gianmarco Fabbri al quale faccio qui i miei complimenti per l’interesse che continua a dimostrare e da cui spero di ottenere un valido aiuto organizzativo.
Visitate ora la pagina “incontri” del sito, trovate delineato il programma della “Settimana”, date e località di incontro.
Per rendere possibile la programmazione per la prima volta chiedo una sollecita prenotazione ed impegno.
Alcune categorie saranno come al solito salvaguardate e… a tutti! attenzione! … all’offerta di partecipazione a successivi incontri.
Ripeto, questa non è una bottega. Un circolo intellettuale necessita in qualche modo di autosostenersi e le iniziative, costose in termini di tempo e denaro, dovrebbero autoalimentarsi senza produrre redditi.
Attualmente mi pare difficile trovare la possibilità di spostarmi da Trevignano R. quindi ho individuato la sede per la “Settimana” nel Lazio.

Altre occasioni di incontro

Fine settimana di attività pratica, la solita e necessaria attività pro bono e seminari introduttivi, ma anche esercitazioni per veterinari e pareggiatori ormai avviati.

A febbraio ci presteremo come volontari in un grande centro per una introduzione pratica ed il pareggio di animali di triste provenienza.
Le iniziative saranno pubblicizzate con il massimo anticipo possibile sulla pagina “Incontri” del sito. Mettere insieme più persone é difficile, consultate periodicamente la pagina Incontri.

Centri di riferimento

Valentina Bonera e Marco Campara lavorano incessantemente tra mille difficoltà per realizzare il nuovo “Red Rose Ranch 2014” e tornare operativi al 100% questa estate. Una bella opportunità per la nostra attività al nord.

Comunione, Appartenenza, Partecipazione

Tentare di rispondere alle domande, l’osservazione delle fotografie, le traduzioni, richiede molto tempo che devo sottrarre allo studio ed ai miei cavalli. Coloro che rispondono nei “Question and Answer” sono solitamente motivati dalla ricerca di clienti. Non cercando clienti e desiderando invece un gruppo partecipe ho necessità in qualche modo di filtrarlo. Per questi motivi qualsiasi attività di assistenza e didattica sarà offerta solo a coloro che sostengono il sito e l’azione pro bono dimostrando spirito di appartenenza e collaborazione portando nuovi lettori al sito e consapevolezza nell’ambiente. Offrite il “sito in PDF” ai vostri conoscenti e avvicinateli.

Forze Nuove

  • Jennifer Keller (CH) a giorni presenterà il suo lavoro sulla storia e motivazioni del barefoot alla Commissione di valutazione per l’ammissione all’esame di maturità. Il tema assegnato : “Con osservazioni scientifiche e motivazioni logiche contribuire all’abbandono di comportamenti inutili e dannosi di uso comune”.
  • Recentemente è rientrato dagli USA Enrico Tegazzin. Laureando in Veterinaria ha passato alcuni mesi insieme alla Taylor(Auburn University) e pareggiatori del gruppo di Pete Ramey applicandosi nello studio per la riabilitazione di soggetti laminitici. Se rimarrà in Italia avremo un giovane in più senza preconcetti dalla parte del “natural boarding”.

Pubblicazioni

La sintetica monografia sulla “Sindrome Navicolare” è stata accettata per la pubblicazione, in italiano ed in inglese. Grazie agli editori.

Bitless! Per chiarire!

Quando ho creato b&b-s ho pensato che entrambe le “b” avessero eguale dignità. La prima “b” è quella di bitless, senza imboccatura.
Facendo parte della AHA ho intorno a me vari “barefooters” che utilizzano imboccature. Lo stesso avviene in Italia. Questo non vuol dire che ne apprezzo la posizione.
Voglio ma non posso. Desidero e costringo.
I difetti di comunicazione sono intrinseci al rapporto fra specie diverse.
I limiti dell’animale un fatto naturale. Come i nostri.
R. Messner ed il suo rifiuto dell’attrezzatura a favore della ricerca del limite personale rimane l’esempio che più sCalza.
http://www.bitlessandbarefoot-studio.org/horses-stories-funny-and-schnappi/
Il dr. Cook e il dr. Teskey i due riferimenti veterinari ed Honza quello addestrativo.
Ecco Honza che parla alle persone invece di giocare con i cavalli.
http://irishhorse.tv/honza-blaha-interview/

Alla prossima primavera,

Franco

http://www.bitlessandbarefoot-studio.org
http://www.hoofrehab.com
http://www.thehorseshoof.com

Certaldo 2!

Nelle vicinanze di Certaldo dal primo al tre novembre.

Decameron

Decameron. Certaldo è il paese natale del Boccaccio.

Tre giornate piene di tecnica di Pete Ramey. Aula, pratica, proiezioni serali.

Lavoro su legno propedeutico all’utilizzo degli attrezzi sull’animale.

Ci incontriamo il 31 sera per una equicena a Certaldo. Chi lo desidera naturalmente altrimenti ci vediamo il giorno dopo alle ore 9.

Il costo, sempre nell’ottica del solo rientro dalle spese, è di euro 30/die. Spuntino per il pranzo incluso.

Informazioni. Gianluca, 328 56 26 703

before trim !after ... trim !!

il gruppo a CertaldoLeonardo Consalvi a Certaldo

 

 

 

Giornate introduttive,23 agosto 2013, Certaldo(FI)

Nelle vicinanze di Certaldo il 23 agosto 2013 dalle ore 9 alle 16.

Informazioni. Gianluca, 328 56 26 703

Poco più di duecento anni sono passati da quando Bracy Clark, veterinario inglese,studiava lo zoccolo del cavallo. Consapevole dei danni provocati dalla ferratura, visse in un periodo che lasciava poco spazio al benessere animale. Alla fine del secolo scorso, il tema è stato ripreso e sviluppato con nuovo vigore. La tecnica, la tecnologia dei materiali, la crescente sensibilità rendono ora possibile il sogno di Clark. Semplice ma non facile la soluzione. Il problema non é più il forzato utilizzo dell’animale ma l’inerzia nel considerarlo incapace . Incapace di camminare e correre su ogni terreno nonostante milioni di anni di evoluzione e selezione lo abbiano dotato di uno degli strumenti di locomozione e propulsione più mirabili. Contro le rendite di posizione, l’omologazione e la pigrizia intellettuale una giornata dedicata all’igiene veterinaria ed alle condizioni che rendono possibile per il cavallo domestico e scalzo l’espressione di un’alta prestazione.

 

Seminari introduttivi. Siracusa 28-30 agosto 2013

corso siracusa 1

Introduzione al barefoot.  Ospite il Centro Ippoterapeutico Avolese, sito ad Avola C.da Mutube’ (circonvallazione Avola-Noto), Siracusa.  “Under The Horse” di Pete Ramey! Tre mezze giornate di orientamento pratico dalle 14.00 alle19.00. Mattinate libere.

Nota. Vorremmo organizzare una gita sul monte Etna sabato 31!

———–

Barefoot principles and practice in Sicily. Host is the “Avolese hospital for large animals”.  

Location: Avola, Siracusa.

August 28-29-30. ( h14.00 – 19.00 ). “Under The Horse” ! Pete Ramey !

Note. We would like to go and see Etna volcano saturday 31.

———–

Informazioni:   hippovet.cont@virgilio.it  

Siracusa 1 Siracusa 2 

il C.I.A. A destra l’ingresso della clinica Contarini Becheroni.

figlia d'arte!

figlia d’arte!

sull'Etna

sull’Etna. Etna volcano. Some veterinarians walking on ash. Altitude 6000 ft. The summit is about 10.000 ft high.

cenere e ghiaccio

cenere e ghiaccio. Ice and stones. Below, cascade of solidified magma. The environment is black. Some flower.

magma. una colata di pietra.

Siracusa, uno zoccolo da non imitare...

Siracusa, uno zoccolo da non imitare…

 

piccole pareggiatrici in gita!

piccole pareggiatrici in gita!

Dr. Contarini, VDM and FrancoDr. Contarini, VDM and Francovalerio 1valerio 2 valerio3

Valerio Contarini DVM in concorso su BEST LOGIC figlia di BEST OF BEST! Ad un mese dalla sferratura

 

Workshop, 28-luglio 2013

Dalle ore 9 alle 17. Asvanara, Pieve S.Stefano (Arezzo)

Pareggio dei cavalli del branco. Una occasione per introdursi nell’ambiente del cavallo scalzo. Chiamate Franco o Roberto, pagina contatti.

Siamo arrivati il giorno prima e abbiamo passato un paio di ore a La Verna. Il complesso e la “galleria”.

Foto0026 Foto0025

Foto0017Foto0018

Su Mariapia incombe un grave pericolo! E Giuseppe poco lontano medita..

Foto0028Foto0033

 

Marianna e la sua gioia. Diego ed i suoi pensieri. Stefano …

Foto0035